I giochi musicali adatti ai più piccini

I bambini più piccoli amano particolarmente la musica, che diventa un modo per scoprire l’ambiente circostante. Inoltre si avvicinano così ai primi contenuti, quali forme e colori. Giocattoli di vario tipo con funzioni diverse favoriscono lo sviluppo del bambino in modo divertente e semplice.

Articolo 1 fino 45 di 45
Articolo 1 fino 45 di 45

Giochi musicali per piccoli esploratori con il senso del ritmo

I bambini più piccoli amano particolarmente la musica. Con giochi musicali divertenti i bambini piccoli imparano i primi contenuti – come ad esempio forme e colori – in modo giocoso e orecchiabile. L’ampia scelta di giochi con svariate funzioni musicali promette divertimento a non finire.

Giochi musicali di legno

I giochi musicali sono realizzati in legno o plastica. Entrambi i tipi presentano vantaggi specifici. Con i giochi di legno anche i bambini piccoli diventano attivi dal punto di vista musicale. I sonagli, lo xilofono, i carillon e le maracas stimolano una serie di abilità, ad esempio i movimenti, il senso del ritmo o la coordinazione mano-occhio. Produttori quali HABA, Hape e Eichhorn sono particolarmente attenti alla forma ergonomica e al design allegro e adatto ai bambini dei loro giocattoli.

Giochi musicali a batteria con svariate funzioni

I giochi musicali di plastica funzionano generalmente a batteria e presentano una serie di divertenti funzioni. Oltre all’udito, al senso del ritmo e ai movimenti, i giochi didattici di marche quali vTech, Chicco, Simba, Bontempi e Fisher-Price consentono ai bambini di esplorare nuovi orizzonti. I tasti grandi adatti ai bambini con colori allegri e divertenti e le funzioni con luci e rumori risvegliano la curiosità dei bambini e li invitano a giocare. Spesso con questo tipo di giochi musicali è possibile suonare anche intere canzoni. Ascoltando ripetutamente gli stessi brani musicali i bambini imparano a memoria le canzoni e si favorisce così lo sviluppo del linguaggio. Anche altri contenuti semplici quali ad esempio i versi degli animali, i colori e le forme, i numeri o l’alfabeto possono essere imparati in modo giocoso e ritmato con la semplice pressione di un tasto.

Giochi musicali per i neonati

Nei neonati l’udito è sviluppato sin dalla nascita e già nel primo anno di vita sono ricettivi alla musica. Alcuni giochi, come ad esempio gli anelli da dentizione con la musica, sono addirittura pensati per bambini al di sotto di un anno.
I bambini di circa un anno pian piano sono in grado di riconoscere le melodie delle loro canzoni preferite. La riproduzione delle canzoncine o di altra musica favorisce l’attenzione all’ascolto e il riconoscimento delle canzoni. Molti giochi musicali a batteria sono pertanto consigliati a partire da questa età. I movimenti sono infatti talmente sviluppati che il bambino è in grado di tenere in mano anche un semplice sonaglio.

Altri giochi musicali consigliati in base all’età

I giochi musicali per bambini di due anni favoriscono ancora di più la destrezza. A questa età sono adatti i primi giochi musicali di legno per fare musica da soli come lo xilofono o i carillon. Anche i giochi musicali a batteria sono adatti per i bambini a partire dai 24 mesi, poiché la scelta di tasti e funzioni o di differenti modalità di riproduzione li rende decisamente più complessi. Per i bambini più grandi a partire dai tre anni sono adatti i giochi musicali come ad esempio le tastiere che consentono di suonare le proprie canzoni preferite. Particolarmente interessanti sono i giochi con la funzione di registrazione, grazie alla quale i nostri musicisti in erba possono registrare e quindi riprodurre le loro composizioni.

Giochi musicali in breve:

  • Stimolano l’udito, il senso del ritmo, i movimenti, la coordinazione mano-occhio e le competenze linguistiche
  • Risvegliano la curiosità nei più piccoli
  • Imparano a capire le canzoni e spingono a cantarle
  • Con i giochi musicali di legno i bambini possono fare musica da soli
  • Con i giochi musicali a batteria i bambini hanno a disposizione svariati contenuti