Negozi, banchi da lavoro, etc. - giochi di ruolo importanti per lo sviluppo del bambino

I giochi di ruolo sono molto importanti per i bambini. A prescindere dal fatto che trascorrano il loro tempo a un banco da lavoro, come medici con la valigetta o nel teatro delle bambole. Con il negozio giocattolo i bambini imparano a leggere e a fare di conto in modo divertente, nella riproduzione di una cucina con i suoi numerosi accessori casalinghi imitano la mamma. Nel negozio di estetista e parrucchiere ricreano invece il look della mamma.

Articolo 1 fino 29 di 29
Articolo 1 fino 29 di 29

Negozi e banchi da lavoro – giochi di ruolo con valore pedagogico

Uno scaffale colorato, un bancone di vendita e generi alimentati in miniatura: con un negozio giocattolo i bambini scoprono in modo divertente il mondo degli acquisti: davanti e dietro al bancone. I giochi di ruolo creativi stimolano lo sviluppo delle competenze sociali e intellettive. I bambini più piccoli prendono confidenza con i metodi di pagamento, imparano a tenere in ordine le cose e ben presto si comportano come i grandi in un vero supermercato. Vi sono inoltre tutta una serie di accessori abbinati come i carrelli della spesa o le casse.

Negozio giocattolo per bambini dai tre anni alla scuola primaria

Un negozio giocattolo è adatto per bambini a partire dai 36 mesi. I bambini di età inferiore potrebbero infatti ingerire i pezzi più piccoli. Non esiste un limite di età: grazie all’ampia serie di versatili accessori è possibile giocare al negozio di frutta e verdura o alla tavola calda, senza limiti all’immaginazione. Questo gioco di ruolo sarà ancora divertente per i bambini della scuola primaria e li aiuterà a imparare nozioni preziose.

Per questo motivo giocare al negozio ha un alto valore pedagogico

Con i giochi di ruolo i bambini fino a circa cinque anni di età imparano prima di tutto a interagire, poi anche il costo delle merci quali frutta e verdura. A partire dalla scuola primaria i bambini sviluppano altre competenze in quanto utilizzano quello che hanno appreso a scuola. Le lavagne sono ideali per scribacchiare i prezzi dei prodotti in offerta utilizzando le prime letterine. Quando pagano mettono invece in pratica i primi esercizi di matematica. Chi sta davanti o dietro alla cassa inizia a prendere confidenza con i metodi di pagamento. I piccoli commercianti dietro al bancone imparano anche l’ora. Infine il proprietario del negozio non deve perdere di vista i suoi orari di apertura.

Accessori e dotazione per il gioco del negozio

Molte riproduzione sono complete della dotazione base di generi alimentari in miniatura come frutta e verdura. Altrimenti vi sono mini-prodotti di vario genere, dalle uova alla pizza. Accanto al cassetto dei soldi con monete e banconote in alcune riproduzioni di negozi vi sono anche i lettori per carte di credito. Nel carrello per gli acquisti trovano spazio tutta una serie di generi alimentari giocattolo.

L’alternativa per i bambini che amano la tecnica: il banco da lavoro

Il banco da lavoro è il giocattolo adatto per i bambini che amano il lavoro artigianale. Giocando imitano quello che hanno visto fare a papà. Prova e riprova con la morsa da banco e gli attrezzi, pian piano nascono i primi capolavori. Questa attività creativa stimola anche i movimenti più complessi e la destrezza.

Materiali adatti per negozi e banchi da lavoro giocattolo

Si consiglia un banco da lavoro in legno e così pure un negozio. I negozi in legno naturale sono robusti e resistenti. E possono essere utilizzati anche dalla generazione successiva. Il materiale deve essere certificato FSC e privo di sostanze nocive. Se si tratta di materiali verniciati, occorre verificare la qualità della vernice e dei colori utilizzati. Anche questi devono essere privi di sostanze nocive e resistenti alla saliva. I mobili impiallacciati possono ad esempio contenere plastificanti. In caso di dubbio i marchi e i sigilli di qualità forniscono indicazioni sulla composizione esatta.

A cosa prestare attenzione durante l’acquisto

I giochi dei bambini sono spesso movimentati. Ai fini della sicurezza è importante che il giocattolo sia stabile. È fondamentale inoltre che gli angoli e gli spigoli di tutti gli elementi siano smussati, per evitare che il bambino si faccia male. Un altro fattore che deve pesare sulla decisione di acquisto è l’altezza del bancone o del banco da lavoro. Un’altezza di circa 50 centimetri solitamente è adatta per i bambini piccoli di età da tre a cinque anni, mentre per i bambini della scuola primaria è ideale un’altezza di un metro. L’altezza deve essere sempre adeguata alla statura del bambino.

Il negozio giocattolo in breve:

  • Consigliato per i bambini a partire dai tre anni
  • Con valore pedagogico e efficacia didattica
  • Il banco da lavoro è un’ottima alternativa per i bambini che amano la tecnica
  • Materiale adatto: Legno certificato FSC
  • La vernice utilizzata deve essere priva di sostanze nocive e resistente alla saliva
  • I bordi smussati offrono una maggiore sicurezza
  • Stabilità elevata
  • Altezza adatta alla statura del singolo bambino