Giochi bagnetto: la vasca si trasforma in un piscina per i piccoli

Il bagnetto è un momento di intimità per tutta la famiglia. Mamma, papà e bambini si possono divertire a sguazzare assieme con una serie di  giochi per bagnetto. Giocattoli come  Paperelle per bagnetto sono classici intramontabili, altrettanto amati dei giochi più moderni o dei libri per bagnetto. Vi sono prodotti per ogni età, stagione o preferenza.

Articolo 1 fino 23 di 23
Articolo 1 fino 23 di 23

Divertenti giochi per bagnetto per bambini e neonati

Giocare, sguazzare e apprendere: i primi giochi per bagnetto imparano ai bambini ad entrare in contatto con l’acqua in modo giocoso. I motivi divertenti stimolano il tatto e la presa. I bambini imparano così a coordinare meglio i loro movimenti e sviluppano importanti competenze motorie. Anche i più grandi si possono divertire con giochi di abilità come ad esempio la pesca in acqua.

Giochi per bagnetto per neonati con divertenti motivi

Per i più piccoli a partire da un’età di dieci mesi vi sono giochi adatti per l’uso nella vasca da bagno. Gli animali galleggianti, che spruzzano acqua a comando, stimolano il tatto. Le più amate tra i giochi per bagnetto classici sono sempre loro: le paperelle. I bambini si divertono un mondo a strizzarle e a farle pigolare. Con un libro per bagnetto, invece, i bambini imparano nuove figure e motivi mentre si divertono in acqua. Con i dadi o la famiglia di paperelle impilabili si esercitano ad esempio a maneggiare le forme.

Giochi per bagnetto adatti per i più grandi

I bambini a partire dai dodici mesi di età cominciano ad avere un’idea più precisa del mondo che li circonda. Un giocattolo per bagnetto a batteria li diverte infinitamente. Premendo i vari tasti colorati i bambini imparano a conoscere le forme, gli animali marini e gli strumenti musicali. Ascoltano inoltre rumori, melodie e canzoni che li incuriosiscono e li spingono all’imitazione. Per i bambini più grandi a partire dai tre anni di età i giocattoli come la pesca rappresentano una nuova sfida e consentono loro di sviluppare ulteriormente le capacità motorie. Oltre alla destrezza, giocare assieme in acqua sviluppa le competenze sociali.

Materiale adatto per giochi per bagnetto

Un gioco da utilizzare in acqua dovrebbe essere resistente alla saliva e privo di sostanze nocive. Consigliamo pertanto la plastica. Un marchio di qualità come la marcatura CE attesta senza ombra di dubbio la sicurezza del prodotto.

Come pulire i giochi per bagnetto

I giochi per bagnetto di solito non sono adatti per essere sterilizzati e neppure per il lavaggio in lavastoviglie. I produttori lo specificano chiaramente. È consigliabile pulire i giochi per bagnetto semplicemente con acqua e sapone e con un panno umido. Strizzare i giocattoli per bagnetto e asciugarli, in modo che non si formi muffa all’interno. Il metodo ideale è asciugarli su un termosifone.

A cosa prestare attenzione durante l’acquisto

Nel caso di giocattoli per bagnetto a batteria accertarsi che il vano batterie sia a prova di bambino. Deve inoltre essere presente un dispositivo di spegnimento automatico. In linea di principio: per evitare incidenti i bambini dovrebbero sempre fare il bagnetto e utilizzare i giocattoli per bagnetto sotto la sorveglianza di un adulto.

I giocattoli per bagnetto in breve:

  • Stimolano il tatto, la presa e la voglia di scoperta dei bambini
  • Vi sono giochi da utilizzare in acqua adatti ai più piccini e a bambini a partire da un anno
  • Devono essere resistenti alla saliva e privi di sostanze nocive
  • Occorre accertarsi che il vano batterie sia a prova di bambino e che vi sia un dispositivo di spegnimento automatico
  • Asciugare sempre bene i giocattoli