Ceste portagiochi per l'ordine perfetto

Le ceste portagiochi: accessori d’arredo per riporre i giocattoli, insegnare ai bimbi ad avere cura delle loro cose e dare un tocco di allegria all’ambiente.

Articolo 1 fino 26 di 26
Articolo 1 fino 26 di 26

Complementi d’arredo indispensabili: le ceste protagiochi

Il bisogno di giocare è innato nei bambini e, se nei primi mesi di vita il loro interesse si limita ai colori e ai suoni, non appena apprendono la manipolazione iniziano a divertirsi con i primi giocattoli, siano essi pupazzetti, semplici costruzioni, bambole, automobiline, ecc. Ecco allora nascere il bisogno di un contenitore dove riporre i "fedeli amici" dei bimbi e non c’è nulla di più adatto delle ceste portagiochi che sanno unire all’utilità anche un’estetica gradevole e allegra, proprio come piace ai piccoli.

Ceste portagiochi per unire il dilettevole all’utile

Se ogni bambino ha il diritto e il dovere di giocare e di divertirsi, non appena inizia a lasciare il girello per avventurarsi da solo per casa, i suoi giochi naturalmente lo seguono. Fin qui tutto bene, ma certamente ritrovare giocattoli sparsi ovunque non è certo il sogno di ogni genitore, perciò fin da piccoli è bene che i bimbi apprendano che deve esserci un luogo deputato ad accogliere i loro giochi e che riporli in ordine può essere altrettanto divertente quanto spargerli in giro e le ceste portagiochi sono proprio quel che ci vuole per loro. Si trasformeranno in una sorta di contenitori di tesori e più il loro aspetto sarà simpatico e più i piccoli si affezioneranno.

Fare arredo in cameretta

Qual è il posto migliore dove riporre i giochi dei bimbi? Sicuramente nella loro cameretta, che deve essere un ambiente colorato e allegro dove si possano sentire sempre a proprio agio. Proprio per dare un tocco di colore in più al loro "spazio privato" si possono inserire delle ceste portagiochi capienti e decorate in tinte vivaci che formino gradevoli fantasie oppure che riportino immagini di animali o dei loro eroi dei cartoon preferiti.

Naturalmente se per la cameretta si ha intenzione di inserire un contenitore per i giochi che faccia arredo occorre pensare ad articoli realizzati in materiali resistenti come può essere il legno o il vimini rivestito con tessuti colorati, oppure il polietilene, che è facilmente lavabile.

Ceste portagiochi: tante forme per tanti gusti

I modelli di ceste portagiochi che si possono scegliere sono davvero infiniti e sono pensati per adattarsi alle esigenze e ai gusti di ogni bambino (e di ogni genitore). Ci sono vere e proprie ceste intrecciate di forma cilindrica o rettangolare, ma ci sono anche scatole rigide o ancora veri e propri bauletti con tanto di coperchio. E che dire di quei contenitori per giocattoli realizzati a più scomparti per separare meglio i giochi? Se poi lo spazio a disposizione è poco si può optare per contenitori in resistente stoffa da appendere alle pareti.

Una breve sintesi

Le ceste portagiochi da scegliere devono:

  • avere colori e/o decorazioni vivaci
  • essere realizzate in materiali resistenti e atossici
  • essere capienti
  • adattarsi allo stile dell’arredo e ai gusti dei piccoli