Carrozzine: modelli sportivi, dinamici ed eleganti

Ampia selezione di carrozzine: a tre ruote, superleggere, generllari, trio. Scegliere quella giusta è importante. Nella nostra categoria passeggini e carrozzine potrai scegliere quella più adatta alle tue esigenze e a quelle del tuo bambino.

Articolo 1 fino 18 di 18
Articolo 1 fino 18 di 18

Prima dell’acquisto: i test sulle carrozzine

Le carrozzine devono soddisfare molte esigenze; innanzitutto devono offrire comfort al bimbo, essere sicure, stabili e facili da manovrare. Anche il telaio, il coprigambe, l’ovetto e la navicella devono rispondere a determinati requisiti. Un altro aspetto importante è la conformazione delle ruote, che possono essere fisse o piroettanti.

Vanno tenute in considerazioni anche eventuali altre esigenze - magari volete andare a fare footing, spese o camminate su terreni impervi portando con voi la carrozzina. Ci sono modelli adatti a casi come questi, ad esempio, le carrozzine sportive in grado di ammortizzare le irregolarità del terreno grazie a ruote e sospensioni particolari.

Infine, la carrozzina deve convincere per il suo design. I modelli variano da produttore a produttore, come CAM, Bebè Confort, Chicco, Britax-Römer, CHIC4BABY e persino quelle della stessa marca possono presentare vari design.

Vale quindi la pena farsi subito un’idea ben precisa dei vari modelli (ad es. le carrozzine gemellari, sportive, le carrozzine con il seggiolino fisso o reclinabile) e valutare le loro caratteristiche nell’ottica delle proprie esigenze personali.

Quale modello scegliere?

Sistemi combinati

  • adatte ai neonati
  • versatili: accompagnano i bambini da 0 a 3 anni grazie alla loro poliedricità
  • complete di navicella estraibile e di morbida borsa portaenfant (a seconda del modello)
  • trasformabili in carrozzine sportive grazie alla seduta reclinabile

Carrozzine

  • adatte ai piccini che sanno già stare seduti
  • sistema di chiusura semplice
  • pratiche e maneggevoli
  • poco ingombranti e facili da stivare
  • disponibili anche in versione reclinabile, sportiva e gemellare

Carrozzine da jogging

  • adatte ai bimbi che sanno già stare seduti
  • concepite per le attività sportive
  • sospensioni robuste e ruote grandi per i terreni impervi
  • comode eppure facili da trasportare una volta richiuse
  • maneggevoli grazie a tre ruote

Carrozzine gemellari

  • doppia seduta per gemelli o bambini pressappoco della stessa età
  • disponibili in diverse varianti per 2 o 3 bambini, con sedute affiancate o affacciate
  • disponibili in diversi modelli: con seduta fissa o reclinabile

Trio

  • accompagna i bambini da 0 a 3 anni
  • 3 in 1: completa di navicella, seggiolino auto (o ovetto) e passeggino con telaio sportivo
  • con accessori abbinati a seconda del set
  • sistema Easy Fix: aggancio facile al telaio grazie all’adattatore
  • disponibile anche come sistema da viaggio
  • generalmente più conveniente rispetto all’acquisto dei singoli componenti

Cosa controllare prima dell’acquisto?

Il comfort del bambino
Il comfort in posizione distesa

Il comfort del bambino in posizione distesa è molto importante. Lo schienale e il poggiapiedi devono essere di dimensioni ampie e regolabili in posizione seduta, sdraiata e semisdraiata.
Per fare in modo che la colonna vertebrale del bambino sia protetta da sollecitazioni e vibrazioni occorrono delle buone sospensioni. Se non sono riconoscibili a occhio nudo, chiedete informazioni al rivenditore perché spesso sono integrate in modo tale da non essere visibili.

Il maniglione

Il maniglione deve poter essere regolato in altezza in base alla vostra statura - questo aspetto è molto importante quando la carrozzina viene usata da persone di altezza diversa. Perché la carrozzina possa essere spinta comodamente, il maniglione deve trovarsi (o essere portato) all’altezza dell’ombelico.
Tra i maniglioni regolabili in altezza ci sono quelli estraibili e quelli pieghevoli. Entrambe le varianti sono anche disponibili in versione reversibile e, dunque regolabili sul fronte mamma o fronte strada così il bambino può guardare voi oppure in direzione di marcia. I maniglioni reversibili sono molto utili e consentono di adattare la carrozzina alle esigenze del bimbo che, ancora piccolo, preferirà osservare voi e più tardi il mondo che lo circonda.

L’altezza della carrozzina

Nella maggior parte delle carrozzine i bambini sono distesi a un’altezza inferiore ai 50 cm. Le persone di statura superiore a 1,80 m sollecitano la schiena quando adagiano o estraggono il piccolo dalla carrozzina. Le varianti più agevoli sono quindi quelle di almeno 90 cm di altezza, sia essa fissa o regolabile. Fanno eccezione i passeggini, dato che il bambino deve potervi salire e scendere da solo.

Ruote

Le ruote possono essere distinte in pneumatici e ruote in gomma dura.
Queste ultime sono piuttosto leggere e scorrevoli ma assorbendo appena gli urti, sono più adatte alle strade cittadine. I pneumatici, invece, hanno sospensioni migliori e sono più adatti ai sentieri boschivi e ai manti erbosi; vanno però gonfiati periodicamente.
I vantaggi di entrambe le varianti si congiungono nelle ruote con camere d’aria, che ammortizzano bene e richiedono poca manutenzione perché l’aria non può fuoriuscire.
Sui fondi stradali uniformi e in città sono più indicate le ruote piroettanti. Così, la carrozzina può essere spinta comodamente ed è molto maneggevole.
Le ruote fisse sono più adatte ai terreni sconnessi perché non reagiscono alle caratteristiche del fondo. In campagna risultano più utili le ruote di dimensioni più grandi perché dotati di sospensioni migliori.
Alcuni modelli offrono la possibilità di utilizzare le ruote in modalità fissa o mobile, garantendovi così una maggiore flessibilità.

La praticità

Per trasportare facilmente la carrozzina, le dimensioni da chiusa e il peso devono essere a prova di vita quotidiana. Assicuratevi che entri davvero nella vostra auto prima di acquistarla!
È importante anche assicurarsi che la carrozzina offra spazio a sufficienza per trasportare una borsa.

I freni

La variante standard di freni è quella a barra, che blocca entrambe le ruote posteriori. Nelle carrozzine con il maniglione reversibile il blocco deve intervenire in entrambe le direzioni di marcia. I freni devono poter essere inseriti facilmente affinché possano impedire qualsiasi movimento della carrozzina una volta parcheggiata. Alcuni modelli sono anche dotati di un freno a mano, utile per chi fa jogging e si muove in zone scoscese.
Mettete alla prova i freni prima dell’acquisto: azionando il freno a barra le ruote posteriori devono bloccarsi non appena si esercita una lieve pressione. Quando interviene il freno, le ruote non devono più girare.
Molti modelli dispongono di freni che regolabili manualmente che vanno reimpostati di tanto in tanto.

I sistemi di ritenuta

Quando si compra una carrozzina spesso non si tiene conto del sistema di ritenuta del seggiolino. Eppure si tratta di una caratteristica importante in quanto impedisce che il bimbo cada o scenda. Il sistema più affidabile è quello a cinque punti. Il bambino gode di maggiore comfort quando le cinture sono dotate di imbottiture all’altezza delle spalle.

La stabilità al ribaltamento

La stabilità al ribaltamento è un aspetto di fondamentale importanza. Spesso le carrozzine sono sensibili agli spostamenti della testa e possono ribaltarsi velocemente all’indietro, in particolare quando una borsa pesante è appesa al maniglione. Generalmente, le carrozzine con ruote più larghe sono più stabili. Molti modelli sono completi di pratici vani portaoggetti posti al di sotto della seduta. In questo modo vi possono essere riposti le borse e i sacchetti della spesa senza che il loro peso causi il ribaltamento della carrozzina.
Altro criterio importante è il numero delle ruote. I modelli con tre ruote sono generalmente molto maneggevoli e adatti ai terreni sconnessi. Rispetto alle carrozzine a quattro ruote, non garantiscono però sempre un’assoluta stabilità al ribaltamento. In più la ruota anteriore può cedere in caso di urto contro i marciapiedi, provocando così il capovolgimento della carrozzina.

Il meccanismo di chiusura

La maggior parte dei telai delle carrozzine sono richiudibili - un aspetto molto pratico che consente di caricare la carrozzina nel bagagliaio senza alcuna difficoltà. Occorre però fare assolutamente attenzione che il meccanismo di chiusura del telaio sia dotato di un blocco che ne impedisca la chiusura accidentale. Dunque, meglio optare per un dispositivo che segnali il blocco e lo sblocco con un sonoro clic.

La fascia di peso

Fate attenzione alla fascia di peso riportata sulla carrozzina. Essa indica il peso che deve avere il bambino affinché possa essere trasportato in sicurezza.

Le parti minute

Assicuratevi che la carrozzina non presenti parti minute asportabili. Il bimbo potrebbe infatti rimuoverle e ingerirle.

L’eventuale presenza di sostanze tossiche

Assicuratevi che il bambino non entri in contatto con sostanze tossiche quando si trova nella carrozzina. Sono soprattutto le cinture e i rivestimenti di alcuni modelli a contenere ammorbidenti e idrocarburi. Prestate quindi attenzione alla qualità delle carrozzine!

Gli accessori

Le informazioni dei produttori

Conservate tutte le informazioni fornite dal produttore (fatture, istruzioni, documenti della garanzia). Avrete così tutto a portata di mano se in un secondo momento vorrete acquistare un coprigambe, un ovetto, una catenella giocattolo o ruote sostitutive.

I vani portaoggetti

Quando si è in giro è più comodo trasportare il necessario con la carrozzina piuttosto che a mano. Quando comprate una carrozzina non dimenticate gli accessori integrabili come i vani e le reti portaoggetti, il portabibite, ecc. Alcuni modelli offrono un gancio per trasportare qualsiasi contenitore dotato di manici. In questo modo si può agganciare alla carrozzina la borsa della mamma o i sacchetti della spesa.

Il coprigambe

Perché la carrozzina sia davvero accogliente dovrebbe essere dotata di un coprigambe per l’estate e di uno per l’inverno. In alcuni modelli essi sono inclusi nella dotazione. Il caldo sacco a pelo di alcuni sistemi combinati può essere riutilizzato più tardi come coprigambe. A proposito: i prodotti più apprezzati sono quelli di marca Bebè Confort e CAM.

Le coperture

La carrozzina deve poter essere dotata di coperture diverse a seconda dalla stagione. La dotazione dovrebbe includere il parasole, il parapioggia, il paravento e la zanzariera e il tutto dovrebbe essere regolabile a proprio piacimento. E non sottovalutate l’utilità della finestrella osservabimbo e di areazione.
Quando il sole scotta la pelle sensibile del bambino deve essere protetta da un parasole o una tendina. Il primo può essere regolato in diverse posizioni, la seconda viene invece stesa su tutta la lunghezza dello schienale e della seduta ed è spesso adatta a diversi modelli di carrozzina. Prima dell’acquisto fate attenzione al fattore di protezione UV del parasole.
La zanzariera è indispensabile soprattutto nelle calde serate estive. La cortina di velo viene stesa sulla carrozzina. Le reti di colore scuro o a maglia fitta richiedono una finestrella trasparente per consentire al bimbo di guardare fuori.
Il parapioggia protegge il vostro bambino dalle intemperie. La presenza di un foro per l’areazione garantisce una buona circolazione dell’aria nella zona riparata.
Qualunque sia la copertura, optate per materiali traspiranti, resistenti e che richiedono poche cure. Assicuratevi anche che sia possibile acquistare prodotti sostitutivi se un giorno ne avrete bisogno.

Altri prodotti

In fatto di accessori per carrozzine e sistemi combinati, la scelta è sconfinata. Ci sono, ad esempio, appositi lucchetti che consentono di immobilizzare la carrozzina una volta parcheggiata. È possibile comprare anche navette aggiuntive e supporti per l’aggancio ai telai sportivi.

I principali produttori

Chicco
A cinquant’anni dal suo lancio, Chicco distribuisce in oltre 120 paesi una gamma completa di prodotti che, unendo funzionalità e sicurezza, tecnologia e design, soddisfa tutti i bisogni dei bambini e dei loro genitori.
Nel 1946 Pietro Catelli fonda Artsana, agenzia commerciale che si specializza nella produzione e nella distribuzione di articoli per la medicazione, diventando presto leader di mercato.
Nel 1958, dopo la nascita del figlio Enrico, chiamato affettuosamente Chicco, Pietro Catelli ha la sua più grande intuizione imprenditoriale: creare un brand specializzato nel settore del baby care, per rispondere a tutte le esigenze dei bambini da 0 a 36 mesi. Nasce Chicco, brand che diventa in pochi anni riferimento per i genitori e si afferma come leader di mercato in Italia, si fa poi conoscere negli anni ed approda nel mondo.

CAM
Nata nel 1969 dall’iniziativa e dalle capacità imprenditoriali dei fratelli Franco, Aldo e Mario Rho, Cam da azienda a carattere familiare oggi è diventata una delle imprese più importanti del settore. Un successo costruito giorno dopo giorno trasformando i prodotti in soluzioni creative e multifunzionali, che rendono più bella e sicura la vita di tutti i giorni. Sempre con uno sguardo attento alla qualità e alla filosofia del Made in Italy.

Bebe Confort
Dal 1936 mamme e papà ripongono la loro fiducia in Bébé Confort e nei suoi prodotti sicuri e confortevoli, pensati per permettere ai genitori di godere al meglio del tempo trascorso con il loro piccolo.
Dal lancio di uno dei loro primi articoli, il riduttore per toilette Bébé Confort, fino ai più recenti seggiolini auto i-Size, genitori, carrozzine e passeggini, nonni e bambini sono sempre stati al centro delle innovazioni.

Britax Römer
Rinomata azienda tedesca con oltre 50 anni di esperienza, la Britax Römer crede alla "vita familiare senza confini". La Britax ha contribuito allo sviluppo di molte tecnologie, innovazioni e di brevetti, tra cui lo standard ISOFIX, frutto della collaborazione con VW. È di marca Britax anche il primo passeggino in Europa con la ruota anteriore piroettante ad esser stato omologato come carrozzina da jogging e pattinaggio, ovvero il "BOB Revolution Pro".

CYBEX
Nel 2005 è sbarcato sul mercato il primo seggiolino della CYBEX; da allora l’azienda ha esteso la sua gamma di prodotti anche ai passeggini, alle carrozzine e ai marsupi portabebè, convincendo tanti genitori. CYBEX sviluppa i suoi prodotti secondo il principio d’innovazione D.S.F.: Design d’eccezione, Sicurezza imbattibile, qualità e Funzionamento intelligente. Ciò ha valso all’azienda 9 Red Dot Design Award.

Inglesina
Le carrozzine Inglesina sono sinonimo di stile di vita italiano. Fondata nel 1963, l’azienda crea prodotti sicuri e longevi dal design made in Italy. La carrozzina "London" è stata in auge per decenni; declinata in chiave più moderna, il prodotto continua a spopolare con il nome di "Classica". Questo modello è considerato ancora oggi il prodotto emblematico che rappresenta Inglesina in tutto il mondo.

Peg Perego
L’azienda italiana fondata nel 1949 da Giuseppe Perego coniuga decenni di esperienza e idee innovative. Per la Peg Perego è particolarmente importante che tutti i prodotti possano essere gestiti con una sola mano.

CONCORD
Concord si fonda su 5 valori: utilità, semplicità, personalità, qualità e assistenza. L’azienda si concentra su un linguaggio di forme unico e un design di forte impatto. Inoltre, Concord sostiene dei progetti UNICEF socialmente utili, volti a combattere la mortalità infantile in Congo dovuta alla malaria; grazie a delle campagne che hanno promosso la diffusione di zanzariere trattate con gli insetticidi i casi di infezione si sono ridotti drasticamente.